Luca D’Annunzio

Dopo il successo ottenuto con la prima pubblicazione del libro stampato da Geslican – Montañas de papel nell’anno 2014, presento la seconda edizione in formato digitale con la speranza di poter diffondere più ampliamente gli insegnamenti del maestro Giraldoni.

In questo compendio il celebre baritono crea un’enfasi nei punti essenziali di questa nuova maniera di concepire il suono, in vista della mancanza di chiarezza nell’approccio dello studio da parte di maestri e studenti.

Analizza le cause della decadenza dell’arte vocale, mettendo in evidenza non soltanto i disordini che si producono a causa del cattivo studio, ma anche quelli che si manifestano a causa della mancanza di sapienza nell’ambito della composizione, l’intrusione di nuovi stili che non si confanno alla buona vocalità e alle nuove esigenze di una produzione istantanea.

Questi scritti vennero alla luce nel mezzo della rivoluzione tecnica, iniziata per le nuove esigenze estetiche e vocali del melodramma verdiano, uno stile del canto che se pur incontra le sue radici nella scuola belcantista, irrigidisce le esigenze vocali nella ricerca di un maggior potere che si riferisce a potenza di suono, colore e accenti drammatici.

Luca D’Annunzio: Compendium

Compendium

Luca D’Annunzio: Compendium

error: Content is protected !!