Lilli Lehmann:

Rimedio contro il catarro e raucedine

Versare dell’acqua bollente in una piccola bacinella, imbevere una grossa spugna nell’acqua e strizzarla per bene; quindi premere la spugna contro naso e bocca, inspirando ed espirando alternativamente dal naso e dalla bocca. Mentre canto gli esercizi, la scala completa, i passaggi, età., con tutte le vocali, il vapore caldo agisce sui polmoni, sui bronchi e in particolare sulle mucose, perché inspiro ed espiro dalla spugna continuamente. Dopo dieci, quindici minuti risciacquare il viso con acqua fredda. Si può ripetere questa procedura dalle quattro alle sei volte al giorno.La spugna non deve contenere acqua al suo interno, si deve avere l’accortezza di strizzarla per bene. Questo rimedio mi è stato di grandissimo aiuto, lo consiglio vivamente. Non fa male perché è naturale. Si cerchi di non uscire immediatamente al freddo dopo aver respirato il vapore caldo.

Testo estratto da Il canto: arte e tecnica, Lilli Lehmann, 1922. A cura di Valentina Valente. Traduzione di Elvira Carlotti. – Luca D’Annunzio.

error: Content is protected !!