Torniamo all’antico: sarà un progresso.
G. Verdi, lettera per F. Florimo, 5 gennaio, 1871.

L’apprendimento e l’insegnamento del canto in quanto arte è un esercizio continuo di teoria, pratica, riflessione e sensibilità. Molteplici aspetti si uniscono in questo processo estetico nel quale la necessità tecnica è soggetta alla necessità espressiva che la spinge e la giustifica.

Riflessioni sull’arte del canto è uno spazio dedicato allo studio della storia e alla tradizione del canto, attraverso i suoi principi e le sue creazioni, compositive e interpretative e alla pubblicazione di contenuto originale, sintesi della nostra conoscenza teorica e pratica del canto come disciplina viva.
 
Idea, contenuto originale e investigazione di Luca D’Annunzio; investigazione, redazione e traduzione: Belén Baptista; edizione e realizzazione grafica: Angélica Pardo; traduzioni in italiano: Iacopo Galli.
  
error: Content is protected !!