Francisco Viñas

Luca D’Annunzio – Maria Malibran: eredità e tradizione

Odi, poesie, canzoni, apprezzamenti di grandi artisti del suo tempo e innumerevoli critiche giornalistiche delle principali capitali europee dove la Malibran ha dispiegato la sua arte, essi testimoniano che Maria era riuscita a catturare la piena attenzione in un periodo in cui non mancavano cantanti impegnati e di alto calibro.

Luca D’Annunzio: la respirazione nell’arte del canto – Parte I

Sono passati quasi due secoli da quando la respirazione applicata al canto trovò il suo punto più alto di sviluppo, evolvendosi di pari passo con i bisogni spinti dall’emissione del suono e questa, a sua volta, dai nuovi vestiti del dramma, che in pieno romanticismo, necessitavano degli organi responsabili della vocalità e della respirazione di un potere e di una fermezza fino ad allora ineguagliati dai precedenti stili vocali.

Luca D’Annunzio: unione dei registri

L’unione dei registri è uno degli assi portanti degli studi sulle emissioni. In questa prima fase del metodo di apprendimento del canto si affronta lo sviluppo di ciascuno dei registri e la loro unione attraverso il lavoro sui passaggi. È condizione indispensabile per un artista cantante poter passare da un registro all’altro senza alcuna difficoltà.

Luca D’Annunzio: il maestro di canto

Pretendere di educare una voce a partire dai suoi attributi secondari comporta la scomposizione del meccanismo o emissione del suono. Questo tipo di insegnamento è molto forviante ed in generale distorce lo strumento anziché crearlo sulle giuste basi.

error: Content is protected !!