Riflessioni sull'arte del canto

Stile vocale

Luca D’Annunzio – Leone Giraldoni: studio costante dell’emissione vocale

Cantar di petto è la sola emissione che deve adottare il cantante teatrale, siccome la più corretta e la più naturale, benchè forse la più rara; ciò proviene dalla poca cura che hanno generalmente i maestri d’insistere abbastanza nello studio primitivo della semplice emissione vocale, fintantochè non sieno sicuri di aver procurato il vero punto d’appoggio, alla voce loro affidata.

Luca D’Annunzio – Leone Giraldoni: sullo studio dell’articolazione e della pronuncia

Ora troppo ci vorrebbe a svolgere per iscritto tutte le regole che reggono l’articolazione di tutte le consonanti del canto; la pratica aiutata dalla riflessione basterà al cantante senza aver bisogno di estendersi sopra una teoria le cui eccezioni potrebbero superare le regole generali. L’articolazione della consonante dovrà però in generale essere più accentata nel canto che nel linguaggio usuale, onde corrispondere all’importanza che ha già la vocale nel canto.

error: Content is protected !!